MUSICANTI DI BRAMA

Nel 2018, dal felice incontro col percussionista Alberto Proietti Gaffi, nasce il trio Musicanti di brama, riferimento ai noti Musicanti di Brema, figure simbolo della liberazione sociale e creativa dell'essere umano.

Come loro, anche noi ci troviamo a vivere e cantare quel desiderio di libertà, da cui la parola “brama”, come anelito a qualcosa che ci sfugge sempre e che chiamiamo felicità, la cui ricerca è senza speranza se non impariamo a riconoscere i veri desideri.

E il desiderio più autentico è quello di ritornare a essere ciò che siamo, e a esprimere il potenziale e la molteplicità del nostro essere, oggi ridotto alla monodimensione di consumatore-consumato.

E così, di brama in brama, di brano in brano, in Si fa per dire cantiamo la realtà desiderante dell'umano, incluso il desiderio di trascendere la realtà dei desideri frustrati. Un trascendimento che per noi si realizza nel preciso momento in cui cantiamo per gli altri, cercando di attivare quell'impulso vitale e liberatorio insito nella natura umana.

ALBERTO PROIETTI GAFFI

Artista poliedrico a tutto tondo. Non solo batterista-percussionista ma anche cineoperatore e regista, con una visione filmica della canzone. Il suo approccio visivo al suono lo porta a creare particolari atmosfere che valorizzano la dimensione teatrale dei nostri brani.

 
  • Facebook Icona sociale
  • YouTube Icona sociale
  • SoundCloud Icona sociale